apricots 2523272 1920 850x500 1 500x500 1
Albicocche 1Kg
18 Marzo 2020
greenfood anguria caravan dumara
Angurie 1Kg
18 Marzo 2020
Guarda tutto

Arance 1Kg

Ricetta consiglia: Rosolio di Arancia 1,5 lt

In un barattolo a chiusura ermetica mettete le scorze di quattro grosse arance tagliate sottilmente e l’alcool 1 lt e lasciate macerare per 40 giorni. Preparate quindi uno sciroppo con lo zucchero 1 kg e acqua 6 decilitri e, appena raffreddato, unitelo all’alcool. Lasciate riposare per qualche giorno, eliminate le scorze e filtrate con cura. Imbottigliate e conservate in un luogo fresco. Lasciate riposare almeno per due mesi prima di usarlo. Buona meditazione.

Notizia: il Rosolio

Al tempo delle nostre nonne il liquore era casalingo e si chiamava rosolio, cioè rugiada di sole, dal latino ros solis. I rosoli sono poco alcolici e molto zuccherati, prendevano il nome dell’essenza che li profumava ed erano una fantasia di colori.

COD: FV032 Categoria:

Le arance rappresentano una importante fonte di vitamine: soprattutto la C e la A, ma anche una larga parte di quelle del gruppo B, (in particolare Tiamina, Riboflavina e oltre alla vitamina PP ovvero la Niacina) e per il fabbisogno giornaliero di vitamina C, basta consumare 2 o 3 arance al giorno. La vitamina C è importante innanzitutto perché contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e aiuta quindi a prevenire raffreddori e malattie da raffreddamento. Ma non è tutto: le arance “vantano” anche un elevato contenuto di bioflavonoidi, sostanze che assieme alla vitamina C, sono molto importanti soprattutto per la ricostituzione del collagene del tessuto connettivo. Per questo motivo possono favorire il rafforzamento delle ossa e dei denti, ma anche delle cartilagini, tendini e legamenti. Anche a livello di connettivo delle pareti dei vasi sanguigni, il binomio tra vitamina C e Bioflavonoidi può aiutare nella prevenzione della fragilità capillare e può migliorare in generale il flusso venoso. Una buona notizia quindi per chi soffre di cellulite, perché migliorando la circolazione sanguigna si può evitare la formazione del “ristagno” del sangue, principale causa dell’insorgenza dell’ inestetismo. Inoltre la qualità “rossa” delle arance è molto ricca di antocianine in grado di contrastare con successo, gli stati infiammatori. La vitamina C contenuta nell’arancia ha evidenziato, oltre a ciò, proprietà antianemiche poiché favorisce l’assorbimento del ferro, utile per la formazione dei globuli rossi. E ancora: l’arancia è particolarmente ricca di terpeni che, assunti regolarmente in una dieta ricca di frutta e verdura, si sono rivelati molto efficaci nella prevenzione dei tumori del colon e del retto.